calzaturiero made in Italy, in cammino contro la crisi

 

Il calzaturiero made in Italy sfida la crisi e insiste sulla Russia, dove dal 23 al 26 Marzo sfoderera’ le sue eccellenze.

A Mosca, presso il quartiere fieristico Expocenter, su un’area espositiva di circa 5mila metri quadrati, oltre 200 aziende italiane presentaneranno le loro nuove collezioni, nel contesto della manifestazione organizzata dall’Associazione nazionale calzaturifici Italiani e BolognaFiere.

La bellezza contro la paura.

L’ entusiasmo contro la crisi.

Le scarpe italiane non sono immune dalla drammatica congiuntura mondiale ma hanno raggiunto un fascino tale da poter mantenere inalterati i prezzi e la posizione di altissima gamma: le esportazioni, difatti, scendono in volume (- 9,7% tra il 2008 e il 2007) ma non in valore.

E se come negli altri settori c’ e’ una piena consapevolezza dei problemi internazionali, a differenza degli altri settori la soluzione proposta non e’ quella la’.

No tagli, no costi – come rivela il report dell’Anci, Associazione nazionale calzaturifici italiani – ma investimenti e innovazione.

Investimenti per ricerca, qualita’, nuovi mercati. Innovazione nella distribuzione, nella comunicazione. Nel prodotto.

Un esempio? La limited edition di Ferragamo, ispirata al talento e all’ estetica di Johji Jamamoto.

Chicche di design, oltre che calzature femminili d’ eccellenza.

Simone DI Gregorio

Annunci

Una risposta a “calzaturiero made in Italy, in cammino contro la crisi

  1. La crisi si sente, ma è con la qualità del designe della manifattura che la moda italiana potrà avere successo nel mondo. I russi sono i nuovi clienti del settore lusso nel nostro paese, impariamo ad accoglierli con il nostro intramontabile buon gusto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...