…su un’ isola deserta? col Chianti classico!

Non hanno dubbi alla Decanter, rivista britannica di critica enologica: tra i vini del made in Italy, il rosso toscano è il compagno ideale per un’ avventura esotica.

Le motivazioni?

La qualità superiore, il gusto sempre attuale e la capacità di sedurre, evocando storie e territori incantevoli. 

“Il Chianti Classico – spiega Richad Baudains, corrispondente di Decanter dall’ Italia – è probabilmente il vino da pasto per eccellenza, ma allo stesso tempo, nelle sue migliori versioni, non è mai ovvio, banale o troppo semplice.

“In più è una tipologia che può spaziare dalla gioventù organolettica della versione annata, alla complessità offerta dalla versione Riserva.”

Ma il Chianti Classico è anche un vino capace di rivelare le diverse caratteristiche che derivano dalle diverse zone di produzione e dai diversi cru, espresse da uno stile enologico altrettanto variegato, più o meno improntato alla tradizione”.

Un’ ulteriore, originale, conferma del valore del Chianti e della sua raffinata e completa qualità.

Simone Di Gregorio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...