Contratto a tempo indeterminato per tutti i lavoratori, con la flexsecurity di Ichino

Si ispira al modello della flexsecurity nordeuropea il disegno di legge presentato mercoledì scorso in Senato da Pietro Ichino.

La proposta, che punta a rivoluzionare il mercato del lavoro, verte su di uno standard unico di protezione per i lavoratori dipendenti.

In sostanza,  fluidità nella fase di accesso al lavoro, un contratto a tempo indeterminato per tutti e per tutti tutele più flessibili – soprattutto al centro della vita lavorativa – mentre una crescente stabilità accompagnerà il crescere dell’ anzianità di servizio.

Il rapporto di lavoro, come è ovvio, potrà terminare.

Per i casi di licenziamento discriminatorio o di natura disciplinare varrà l’ applicazione dell’ articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, mentre il controllo giudiziale è sospeso se le motivazioni sono di natura economica od organizzativa: in questi casi e’ però previsto un indenizzo a carico delle imprese garantito per i successivi quattro anni (pari al 90% dell’ ultima retribuzione il primo anno, poi 80 %, 70%, 60%): il lavoratore avrà dal canto suo l’ obbligo di partecipare a tutte le iniziative di riqualificazione e ricerca di un nuovo posto.

Ecco l’ ossatura di un progetto che mira  meglio a spalmare i rischi e gli oneri della flessibilità, spezzando quell’ insopportabile dualismo che caratterizza il nostro mercato di lavoro, con 9 milioni di persone tutelate, inamovibili e spesso sedute su inaccettabili posizioni di rendita, e altrettante persone poco o nulla protette.”

Positive le reazioni, in particolare di Confindutria, Cisl, Uil e ben 75 direttori di risorse umane, le cui imprese (tra cui Ferrari, Manpower, Stmicroelettronic) danno lavoro a più di 60 mila persone.

Il disegno di legge di Ichino conta inoltre su un buon numero di sostenitori bipartisan. E sull’ attenzione del Ministro Sacconi, che pur giudicando l’ attuale periodo di incertezza forse non adatto a grandi riforme in ambito di lavoro e pensioni,  si dichiara “pronto a discuterne.”

Non mancano le critiche, QUI ben espresse.

Voi che ne pensate?

Simone Di Gregorio

Annunci

6 risposte a “Contratto a tempo indeterminato per tutti i lavoratori, con la flexsecurity di Ichino

  1. Un contratto a tempo indeterminato per tutti?

    Caro Simone, scusami, ma sono un pò scettico sull’attuabilità di questo disegno di legge…

  2. Gia’, quasi un’ utopia vero?
    Eppure sembra che in alcuni Paesi del NordEuropa, come per esempio la Danimarca, funzioni proprio cosi’.
    A me piu’ che il tipo di contratto, fa pensare il tipo di indennizzo: cosi’ alto, per quattro anni e interamente a carico delle aziende.
    In ogni caso, credo che questa proposta abbia una buona ossatura.
    L’ attuale sistema di tutele, del tutto elitario, non e’ eticamente sostenibile.
    Oggi chi piu’ intensamente subisce i danni della crisi sono i precari, perche’ “eliminarli” e’ facile e indolore…questo e’ antimeritocratico.
    Ichino parla di apertheid: forse e’ forte, ma rende l’ idea.

  3. Grazie Simone per la solidarietà, sono un new blogger per cui ogni per voi semplice aiuto per noi è speranza e ulteriore stimolo a lottare.
    Intanto, considero il tuo blog estremamente utile e interessante.
    Grazie ancora
    A presto
    Fabio

  4. Grazie mille Fabio!
    In bocca al lupo.
    A presto

  5. Penso che sia una mossa doverosa, anche se non saprei analizzare i dettagli della proposta o suggerire correttivi. Sta di fatto che la dualità di cui si parla e le osservazioni di simodg poggiano su dati reali. Mi auguro che si possa arrivare ad una “discriminazione” (nel senso di scelta) virtuosa tra lavoratori meritevoli e non, valorizzando le competenze, il desiderio di crescita e di fare il bene della realtà in cui si opera.

  6. Ciao samaya.
    Serve una rivoluzione, come dici tu in senso meritocratico.
    Lo vediamo proprio in questi momenti di crisi: a rimetterci sono sempre e a prescindere i giovani precari, per via di un contratto facile e indolore da sciogliere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...