Per la stampa straniera, l’ Italia e’ ancora il piu’ bel giardino d’ Europa

capri

Con 15 “tesori” segnalati come i piu’ suggestivi e affascinanti, la stampa straniera eleva il Bel Paese a punta di diamante del Vecchio Continente: moda, gastronomia, design, beni culturali e arte sono le risorse che creano l’ eccellenza italiana.

I dati raccolti nella ricerca dell’ Osservatorio Nathan parlano chiaro.

Dall’ analisi di oltre 50 testate, effettuata in un arco di tempo compreso tra il Giugno 2008 e il Maggio 2009, emerge con tutta evidenza che l’ Europa, con oltre 2500 articoli dedicati, parla di noi prevalentemente per la ricchezza culturale, enogastronomica ed artistica che caratterizza il nostro Paese.

Sembrano dunque finiti i tempi dell’ Italia “povera e triste”, come il New York Times ci battezzo’ nel Dicembre del 2007.

E forse sono proprio la bruttezza e la disarmonia della crisi a far risplendere di luce ancora piu’ luminosa le bellezze d’ Italia.

“Guidando lungo la strada montana che collega Norcia con la pianura – scrive Tim Jepson dell’ inglese Telegraph a proposito della perla umbra – i panorami sono emozionanti, lasciano di stucco. NOrcia e’ una deliziosa piccola citta’  con un centro gastronomico rilevante conosciuto per i suoi prosciutti, tartufi e formaggi di montagna.”

L’ inglese John Brunton e’ incantato dal Piemonte: “Vigneti lussureggianti, splendidi alberghi, campagna selvaggia…benvenuti in Piemonte. Nessun altro posto in Italia e’ in grado di soddisfare come il Piemonte le esigenze dei viaggiatori alla ricerca di una combinazione di vini pregiati, gastronomia e bellissimi paesaggi.”

La Bellezza Italiana si riflette anche nella produzione industriale delle aziende del Paese.

Alain Gerard Slame, dalla Francia, afferma che “il made in Italy e’ tornato ad essere un punto di riferimento per tutto il Continente.”

Il tedesco Die Walt esalta il settore del lusso e della moda: “Il boom del made in Italy non sembra voler finire: il settore del lusso da solo fattura 70 miliardi di euro l’ anno.”

I tedeschi si concentrano invece sulla letteratura.

Henning Kluver spiega che : “da sempre i tedeschi nutrono interesse per la letteratura italiana.Infatti, i libri italiani sono tra i piu’ tradotti in Germania, dopo quelli inglesi e francesi; l’ amore letterario dei tedeschi va oltre la taduzione di libri: sono infatti molti i tedeschi che si rivolgono a grandi case editrici italiane come la Feltrinelli o la Mondadori.”

Marcel Bretin, del Times, parla addirittura di un vero e proprio rinascita italiana, grazie ai capolavori del giallo firmati da Lucarelli, Carofiglio e Camilleri.”

L’ Italia dipinta dalla stampa straniera e’ un patrimonio di eccellenza declinato in una lunga serie di motivi che soddisfano ogni desiderio, dall’ abito di lusso al libro noir, dall’ arte al vino.

Voi che ne pensate?

Simone Di Gregorio

Annunci

2 risposte a “Per la stampa straniera, l’ Italia e’ ancora il piu’ bel giardino d’ Europa

  1. la bellezza artistica e culturale non si discute, peccato che sia nelle mani di una casta che ha intenzione soltanto di riprodurre se stessa e non di valorizzarla

  2. Sicuramente esiste un problema in tal senso che si riflette soprattutto sul piano dei servizi.
    Per ora gli stranieri sembrano non accorgersene…meglio cosi’!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...