Piaggio corre verso il futuro, svelando un “aggressivo” business plan

Piaggio_MP3_Hybrid_s_headerphoto

Dopo Enervit, un altro importante nome del made in Italy annuncia piani di ambiziosa espansione.

Beneficiando della ripresa di un settore, quello delle due ruote, che nel mese di Giugno e’ tornato positivo, Piaggio affronta il quadriennio 2009-2012 contando su una quota di mercato che in Italia vale il 32,3% (+ 3% sul giugno 2008) e puntando su strategie di ampia portata che coinvolgono pressoche’ tutte le aree aziendali.

Il piano si concentra sui marchi piu’ forti, che hanno conquistato una vasta fiducia ed empatia col consumatore dotando l’ azienda di armi essenziali per competere in tempo di crisi: Aprilia e Moto Guzzi, infatti, verranno stabilizzati nello loro mission e valorizzati nel parco d’ offerta, attraverso la proposta di nuovi veicoli.

Le altre linee di prodotto saranno riviste e razionalizzate, anche alla luce di nuova politica che favorisce l’ innovazione – attraverso investimenti in R&S – tenendo al contempo sempre ben desta l’ attenzione sui costi.

Di fondamentale importanza e’ il programma per l’ export, che con l’ obiettivo di contenere lo strapotere di Honda, punta ad un’ espansione in Asia e un consolidamento in Europa e America, attraverso una rinnovata attenzione alla sostenibilita’ ambientale, ovvero il fattore dove sempre di piu’ si concentra l’ attenzione del consumatore occidentale.

In attesa di vedere come gli obiettivi saranno realizzati, Piaggio sembra aver interiorizzato la convinzione, espressa da molti autorevoli osservatori, che il mondo dopo la crisi non sara’ piu’ lo stesso, dimostrando grande capacita’ di adattamento e di sintonia col mercato.

Voi che ne pensate?

Simone Di Gregorio

Annunci

4 risposte a “Piaggio corre verso il futuro, svelando un “aggressivo” business plan

  1. é un piano decisamente ambizioso, personalmente sarei stato più cauto, anche se nel loro caso esistono segnali positivi, il futuro rimane ancora incerto dal punto di vista economico in generale con variabili difficili da prevedere. I modelli di consumo sono diversi nei singoli mercati dove intendono impegnarsi e devono avere delle risposte diverse alle aspettative dei diversi consumatori. Un azienda positiva che ha fatto della costanza e della capacità di cambiare velocemente la sua arma migliore, in bocca al lupo

  2. L’ ago della bilancia sara’ l’ Asia: l’ area vale 29 milioni di vetture, quasi il 30% del totale; la leadership del settore (contesa con la Hyundai) dipende strettamente dalla capacita’ di comprendere e soddisfare il consumatore orientale.
    Ho letto che Piaggio si sta muovendo con molta cautela nel senso che ogni operazione in Asia e’ preceduta da attente analisi volte a rilevare le specificita’ del territorio, dove tra l’ altro sono sempre di piu’ le donne che acquistano veicoli a 2 ruote.

  3. mi piacciono molto questi tipi di scooter, anche se nella mia città purtroppo piacciono molto ai ladri…
    Ciaooooooooo
    Arianna

  4. Piacciono molto anche a me e ai ladri della mia citta’!!
    In ogni caso, in bocca al lupo a Piaggio…
    Ciao Arianna, grazie per essere passata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...